Personalized Scaffolds

Obiettivi

Il trattamento di grandi difetti ossei è oggi affidato al trapianto di tessuto osseo omologo. Tuttavia, costrutti sintetici o innesti da banca hanno una sagoma predefinita che richiede un rimodellamento da parte del chirurgo. L’obiettivo del presente ambito è lo studio e validazione in-vitro di costrutti “misti”, realizzati mediante cellularizzazione magnetica di scaffold microstrutturati prodotti attraverso il 3D printing. Oltre allo studio di tali scaffolds verrà quindi sviluppato un prototipo per la guida magnetica di cellule rivestite da nanoparticelle magnetizzate.

Attività

Una prima fase dello sviluppo di scaffolds e Bio-Manipolatore magnetico si concentrerà su test di stampa 3D di differenti materiali biomimetici e relativa analisi microscopica della microstruttura e della adesione cellulare. In contemporanea verrà perfezionata la tecnologia di guida magnetica, testando architetture differenti per arrivare alla realizzazione di un prototipo definitivo in grado di guidare le cellule all’interno dello scaffold precedentemente stampato. Infine verranno effettuate le analisi dei principali parametri biochimici (vitalità, proliferazione, apoptosi) delle cellule inserite nei costrutti allo scopo di valutarne l'efficacia nel processo riparativo e l'assenza di tossicità del sistema di guida magnetica.

Risultati attesi

Al termine della definizione di protocolli sperimentali per il 3D printing di biomateriali e cellule, sarà effettuata la validazione pre-clinica in vitro di tali costrutti ossei impiantabili, ponendo le basi per una filiera regionale di produzione di protesi personalizzate e cellularizzate nell’ambito della medicina rigenerativa. Contestualmente, lo sviluppo del prototipo di macchinario per la cellularizzazione di scaffolds porterà al perfezionamento della tecnologia di semina cellulare con sistema a guida magnetica, utilizzando due differenti tipi di cellule. Tale tecnologia si potrà proporre come funzionalità complementare per le stampanti di scaffold 3D, integrando una cellularizzazione efficiente degli innesti fabbricati.

 

 

 

Area Riservata